OSTEOPATA

L’Osteopatia è una terapia manuale complementare alla medicina tradizionale che, attraverso manipolazioni e manovre specifiche, si dimostra efficace per la prevenzione, valutazione e trattamento di disturbi che interessano gli apparati neuro-muscolo-scheletrico, cranio-sacrale e viscerale, tramite la valutazione dello stato dei tessuti (muscoli e visceri) e delle articolazioni che limitano la funzionalità dei distretti.

Lo scopo dell’osteopata è di individuare la causa del disturbo e rimuoverla, per ristabilire l’equilibrio dell’intero organismo.

Il lavoro non viene focalizzato esclusivamente sul sintomo descritto dal paziente ma sull’origine del problema, attraverso un’attenta valutazione di tutte le strutture correlate alla zona dolente.

In questo modo è possibile sia lavorare sul dolore presente che gestire future problematiche o recidive.

La prima visita osteopatica inizia dall’anamnesi, che servirà per intervistare il paziente sui suoi sintomi, al fine di individuare le possibili cause del dolore e per assicurarsi che il paziente sia idoneo al trattamento osteopatico e non abbia invece bisogno di un’indagine medica specifica.

Successivamente, si potrà proseguire con specifici test per scremare ulteriormente le possibili cause responsabili della sintomatologia e con una valutazione posturale che permetterà di inquadrare il paziente in modo completo e di individuare le aree del corpo che maggiormente necessitano dell’intervento osteopatico.

L’ultimo passaggio prevede lo svolgimento del trattamento sulla base dei risultati ottenuti in precedenza.

L’osteopata sarà, in questo modo, in grado di impostare un trattamento mirato sul paziente, al fine di rimuovere la causa del problema.